PREGHIERA

PREGHIERA

by Fernando Arrabal

with Alessio MIzzan, Elisa Colleoni

directed by Mattia Sebastian

 

Teatro della Memoria, Milan

 

Fidio e Lilbé, i due protagonisti de questo dramma mistico, sono i tipici personaggi del mondo arrabaliano.

Celebrano, sopraffatti, dalla noia, con  una festa primitiva attorno alla bara del bimo defunto, il loro universo puerile. Ne neasce un cerimoniale erotico, una messa stravagante e profana, un incubo quasi suntuoso, al limite del surrealismo, dove però il sogno non è mai scisso dalla realtà, ma si tratta di una realtà interiore, soggettiva, del mondo dei due genitori-adolescenti o dei due bambini che giocano ai genitori celebrando la loro morte. Evocando alla lontana il teatro genettiano dove il mpstro adombra la bellezza,  il crminale racchiude in sé la santità, la vittima nasconde il boia, il barocco Arrabal, crea un teatro lontano dal  realismo psicologico, ai margini dell' "Assurdo", della confusione, dela caos, della crudeltà, tra apoteosiderisione, paura e tenerezza.

PREGHIERA ARRABAL-0448PREGHIERA ARRABAL-0398

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien